Assemblea Testimoni Geova

Assemblea Testimoni Geova

Enna 07/07/06 – In occasione della campagna internazionale, che si svolgerà contemporaneamente in 235 paesi di tutto il mondo, i Testimoni di Geova della zona di Enna, a partire da questo fine settimana, rivolgeranno un invito a tutti i cittadini della provincia per intervenire all’assemblea annuale di distretto che si svolgerà a Caltanissetta dal 14 al 16 luglio. Il tema dell’importante assise di quest’anno, che vedrà confluire a Caltanissetta tutti i Testimoni della Sicilia, è: “La liberazione è vicina” . “Vogliamo ricalcare il modello apostolico –dice il portavoce Giuseppe Ravanuso- distribuendo l’invito speciale per questa assemblea di casa in casa, augurandoci che molte persone lo accolgano e sperando che molti possano essere presenti per ascoltare un messaggio di conforto e di speranza”. E’ uno sforzo enorme che i Testimoni della provincia di Enna, insieme ad altri loro confratelli della Sicilia, stanno mettendo in campo per l’assemblea di Caltanissetta, una delle 79 assemblee previste in Italia questa estate perché, ritengono, “che l’umanità abbia un estremo bisogno di ottenere la liberazione dal peccato e da ciò che ne consegue, la morte”. Infatti, i discorsi in programma nell’assemblea di Caltanissetta, “prenderanno in esame –sottolinea Ravanuso- il ruolo di Gesù nel liberare l’umanità e analizzeranno vari episodi narrati dalla Bibbia legati al tema della liberazione”. La speciale campagna di distribuzione dell’invito per l’assemblea di Caltanissetta riguarderà anche i grandi raduni internazionali che si terranno in Germania, nella Repubblica Ceca e in Polonia nei mesi di luglio e agosto, ai quali parteciperanno delegazioni ennesi. “Uno dei momenti più importanti ed emozionanti dell’assemblea di Caltanissetta –aggiunge ancora Giuseppe Ravanuso- sarà la cerimonia del battesimo dei nuovi Testimoni di Geova per immersione completa in acqua prevista per sabato 15 luglio”. I Testimoni ennesi tengono, inoltre, a precisare che “l’ingresso al grande raduno annuale della Sicilia è gratuito e non si faranno collette”.

fuente-link

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *