Come i testimoni di Geova redimono i criminali. (Trieste)

Una nuova esperienza a Trieste. Un detetuto è stato riabilitato con lo studio della Bibbia. Esperienze simili a quella di Trieste sono divenute sempre più comuni, come attesteranno certi funzionari delle prigioni. È vero, come ha detto Dean M. Kelly, ministro della Chiesa Metodista Unita, che i testimoni di Geova “redimono i criminali e i drogati nella nostra società”. E anziché darsi di nuovo alla delinquenza, queste persone hanno aiutato altri ancora a conformare la loro vita alle esigenze di Dio. I testimoni di Geova d’ogni luogo sono disposti ad andare nelle prigioni e a dedicare gratuitamente il loro tempo per aiutare i detenuti a conoscere i giusti princìpi della Parola di Dio. In tal modo è stato possibile riabilitarne molti. Un direttore di prigione ha detto: “Non troviamo impostori fra i testimoni di Geova, questa almeno è stata la mia esperienza. Sono sinceri e desiderano lavorare con i carcerati. Non abbiamo avuto proprio nessun problema”. Molti funzionari di prigioni, chiamano i testimoni di Geova per valersi della loro assistenza per aiutare i carcerati a fare nella loro vita quei cambiamenti che saranno un bene sia per loro che per la società in generale. 

Un pensamiento en “Come i testimoni di Geova redimono i criminali. (Trieste)”

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *