Imola: domani grande raduno di Testimoni di Geova

IMOLA — Migliaia di persone affluiranno domani alla Sala delle Assemblee di via Pastore per l’inizio dell’assemblea di distretto 2006 dei Testimoni di Geova “La liberazione è vicina!”.

Nelle ultime tre settimane gli abitanti di Bologna e provincia hanno ricevuto personalmente uno speciale invito dai Testimoni di Geova per assistere alla loro assemblea di distretto che durerà tre giorni.

Ogni giorno il programma trarrà spunto da un passo della Bibbia che sottolinea l’importanza della fiducia in Dio quale principale Liberatore dei giusti. L’assemblea si propone di fornire valide ragioni, fondate sulla Bibbia, per agire con decisione quando si fanno scelte di vita.

Fra gli altri aspetti salienti del programma ci saranno sabato la cerimonia del battesimo, e domenica un dramma biblico in costume. Il dramma mostrerà che per ottenere la salvezza è necessario ubbidire a Dio. Domenica pomeriggio è previsto il discorso pubblico “La liberazione mediante il Regno di Dio è vicina!”. L’oratore spiegherà perché il bisogno di liberazione è più sentito che mai e in che modo Dio concederà la salvezza per mezzo del Suo Regno retto da Cristo Gesù. I Testimoni fanno notare che milioni di persone conoscono la preghiera modello del “Padre nostro”, riportata nel vangelo di Matteo 6:9-13, in cui Gesù insegnò ai discepoli a pregare per quel Regno.

Il pubblico è invitato ad assistere alle sessioni, che inizieranno alle ore 9,30. L’ingresso è libero e non si faranno collette.

Le assemblee di distretto “La liberazione è vicina!” si svolgeranno in 155 paesi. I Testimoni della zona di Imola si attendono una grande affluenza all’assemblea del 21-23 Luglio 2006, una delle 79 assemblee previste in Italia questa estate. In Italia gli associati ai Testimoni di Geova sono 400.000, di cui oltre 230.000 evangelizzatori, distribuiti in 3.000 comunità sparse su tutto il territorio nazionale. Ogni anno nel nostro paese si convertono ai Testimoni di Geova circa 5.000 persone.

fuente-link

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *